Al momento stai visualizzando Arearea con “Le quattro Stagioni. From winter to spring” venerdì 1º luglio a Bosco Romagno (Cividale) per “Palchi nei Parchi”
Le Quattro Stagioni - Compagnia Arearea (foto di Fabrizio Caperchi)

Arearea con “Le quattro Stagioni. From winter to spring” venerdì 1º luglio a Bosco Romagno (Cividale) per “Palchi nei Parchi”

Luoghi inediti per una nuova modalità di esibizione e di ascolto, dove l’arte e la natura si incontrano ed entrano in risonante armonia: è questa l’inconfondibile cifra artistica di Palchi nei Parchi, la rassegna ideata dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione FVG, sotto la direzione artistica della Fondazione Luigi Bon, dove i palchi che ospitano gli artisti sono frutto del lavoro delle squadre di operai della Regione che hanno trasformato e dato nuova vita agli alberi provenienti dalle foreste del territorio. Nuovo appuntamento venerdì 1^ luglio con il primo degli spettacoli di questa edizione realizzati in collaborazione con Mittelfest– Mittelland: alle 20.30 a Bosco Romagno, Cividale del Friuli, protagonista la compagnia Arearea con “Le quattro Stagioni. From winter to spring”. Le coreografie di Marta Bevilacqua, nel progetto firmato con Roberto Cocconi, ci portano dentro a un concerto di corpi sulle linee essenziali della vita. La terra è osservata nell’arco temporale che dall’inverno giunge alla primavera, momento delicatissimo di creazione e ripartenza. La piccola comunità in scena, straziata dal vuoto e dal freddo interiore, si stringe nella ricerca di un calore perduto. Una figura bianca concede e toglie elementi di senso, li spazza qua e là come neve, come tempesta. Il gruppo si rincorre e si mette al riparo senza soluzione di continuità. Ma se in superficie l’inverno appare impietoso, nel sottosuolo e forza viva ed energica, forza che resiste, che lotta per rinascere. Il risultato di quella lotta garantisce alla primavera di essere sorprendente. E con questa grande metafora la voce dell’acqua e il suono primordiale della creazione rigenerano una danza erotica e fantasiosa dove la musica la fa da padrona.
A rendere unica la manifestazione “Palchi nei Parchi” la presenza del Corpo Forestale Regionale che dal 1969 è chiamato alla vigilanza in materia forestale e di protezione della natura e dell’ambiente: saranno proprio le parole dei forestali e dei responsabili del Servizio Biodiversità, dei tecnici del Servizio Foreste della Regione e dei professionisti di settore a precedere, o concludere, ogni evento artistico per spiegare i concetti di gestione forestale sostenibile.

Tutta la rassegna “Palchi nei Parchi” è ad ingresso gratuito.
Info: www.palchineiparchi.it (0432 543049 – info@palchineiparchi.it)