Come andare al cinema al tempo del coronavirus e cosa vedere al Centrale e al Visionario di Udine e al  Cinemazero di Pordenone

Come andare al cinema al tempo del coronavirus e cosa vedere al Centrale e al Visionario di Udine e al Cinemazero di Pordenone

UDINE/PORDENONE – Cinema aperti a Udine e Pordenone, ma ovviamente con qualche cautela in più! In base alle nuove disposizioni ministeriali per contrastare il Coronavirus, gli spettatori dovranno rispettare la distanza minima di sicurezza di 1 metro anche durante la proiezione cinematografica. Tradotto in termini di spazio e di poltrone cinema, significa una poltrona occupata e due no. Sarà quindi venduto solo 1 posto su tre e la capienza delle singole sale ridotta a un terzo. Non saranno venduti biglietti per posti vicini nemmeno alle coppie e il numero di persone in sala sarà ovviamente limitato.

Ma la programmazione continua e – dopo il black out della scorsa settimana – la prima settimana di marzo 2020 vede arrivare al cinema Centrale di Udine e a Cinemazero di Pordenone “Volevo nascondermi”, il nuovo film di Giorgio Diritti con protagonista uno straordinario Elio Germano dei panni del pittore Antonio Ligabue (fresco vincitore  dell’Orso d’Argento come miglior attore al festival di Berlino  per la sua interpretazione). Ma non finisce qui: continua al cinema Centrale e a Cinemazero la programmazione del film premio Oscar “Parasite”, mentre al Visionario di Udine arriva finalmente l’attesissimo “Ritratto della giovane in fiamme”, vincitore del premio per la miglior sceneggiatura al festival di Cannes 2019. A Cinemazero troverete invece “Marie Curie”, dedicato alla celebra scienziata, e il thriller belga “Doppio sospetto”.

Per maggiori informazioni sulla programmazione completa dei cinema visitare i siti www.cinemazero.it e www.visionario.movie.

 

image_printStampa l'articolo
(Visited 8 times, 1 visits today)
Chiudi il menu
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com