Al momento stai visualizzando Confindustria Udine sostiene “Fuorionda vacanza accessibile”

Confindustria Udine sostiene “Fuorionda vacanza accessibile”

La solidarietà degli Industriali friulani in favore delle persone disabili

CONFINDUSTRIA UDINE SOSTIENE “FUORIONDA VACANZA ACCESSIBILE” 

La presidente Mareschi Danieli ha consegnato all’associazione

 6mila euro raccolti in occasione della cena di Natale tra gli associati 

UDINE, 6 febbraio 2019 – “Organizziamo vacanze speciali per persone speciali”. È lo slogan dei volontari del progetto no-profit “Fuorionda vacanza accessibile”, il cui scopo è proprio quello di consentire anche alle persone con gravi disabilità di raggiungere luoghi o strutture turistiche altrimenti non accessibili.

In loro supporto arriva anche Confindustria Udine, che ha deciso di devolvere a questo progetto le donazioni raccolte nel corso della cena di Natale tra gli associati. 

La presidente degli Industriali friulani, Anna Mareschi Danieli, ha consegnato a Bruna Gover, presidente di Arte e Libro Onlus, e a Katia Mignogna, responsabile di Fuorionda Onlus, un assegno di 6mila euro finalizzato all’acquisto di specifici ausili per permettere alle persone con gravi disabilità di non privarsi della gioia di trascorrere una vacanza anche in luoghi e strutture altrimenti difficilmente accessibili.    

Con la consegna di questo assegno si rinnova la tradizione di Confindustria Udine di considerare la cena di Natale tra gli associati non soltanto come un’occasione di convivialità e di scambio di auguri, ma anche come un momento di solidarietà rivolto alle organizzazioni del territorio che contribuiscono con il loro lavoro ad aiutare le persone che, ad ogni livello, si trovano in difficoltà.