Ersa FVG con Promo Turismo FVG ad Agri@Tour 2018

Ersa FVG con Promo Turismo FVG ad Agri@Tour 2018

COMUNICATO STAMPA

L’ERSA, agenzia regionale per lo sviluppo rurale, al Salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale ad Arezzo (15-16 novembre).       Otto aziende “ambasciatrici” delle eccellenze del territorio del Friuli Venezia Giulia

 

L’ERSA, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale sarà presente, in collaborazione con Promo Turismo Fvg, all’edizione 2018 di AgrieTour  (www.agrietour.it), il Salone nazionale dell’agriturismo e dell’agricoltura multifunzionale, in programma il 15 e 16 novembre 2018 alla Fiera di Arezzo.

 

Si tratta dell’appuntamento annuale di riferimento per tutti gli agriturismi italiani, e dell’unico evento di rilevanza nazionale per incontrare il mercato professionale, valorizzare il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, promuoverne l’aggiornamento tecnico e formativo, le tecnologie e le forniture.

La rassegna, dedicata a tutti gli argomenti di stretta attualità dell’agriturismo italiano, propone quest’anno, oltre al tradizionale Campionato della cucina regionale, eventi collegati ai prodotti agroalimentari e alla loro valorizzazione, essendo stato il 2018 proclamato l’anno internazionale del cibo italiano.

 

La aziende agrituristiche ospitate nello stand regionale in qualità di ‘ambasciatrici’ dei diversi territori e prodotti del Friuli Venezia Giulia saranno il Castello di Buttrio di Buttrio, Cortivo Pancotto di Caneva, Gelindo dei Magredi di Vivaro, Il Giardino del Chiostro di Cividale del Friuli, Monte del Re di San Pietro al Natisone, Ronco Albina di Spessa di Cividale, Torre di Slivia di Duino Aurisina, e Zaine di Sappada. Tutti i protagonisti avranno la possibilità di illustrare l’attività svolta, ma anche le produzioni e il territorio di appartenenza. Saranno così presentati laboratori didattici, il ruolo e l’attività delle fattorie sociali, la coltivazione di alcuni prodotti, oltre che la preparazione e degustazione di piatti della tradizione.

Nel corso della fiera, le aziende avranno modo di promuovere direttamente le proprie attività nei confronti di qualificati buyer internazionali, giornalisti e importanti operatori internazionali del settore.

 

Due appuntamenti sono in programma il 16 novembre, uno in mattinata e uno nel corso del pomeriggio, show cooking con la degustazione dei piatti per la valorizzazione del patrimonio agroalimentare regionale.

Nell’area ristorante, la Regione sarà protagonista assieme alla Toscana di un confronto tra cucine; il 15 novembre per gli operatori del settore, buyer, giornalisti e operatori, e il 16 novembre con degustazioni aperte al pubblico. Saranno presentati i più rinomati prodotti a denominazione d’origine, il Prosciutto di San Daniele, il formaggio Montasio accompagnato con salse al Figomoro, accanto ai piatti più tipici della tradizione come il minestrone di orzo e fagioli o il frico con patate, la gubana, accompagnati da una selezione di vini regionali IGP. La serata sarà realizzata da ERSA in collaborazione con l’Unione cuochi del Friuli Venezia Giulia, l’Associazione Italiana Sommelier, l’Unione cuochi di Arezzo e la stessa Fiera di Arezzo.

 

In occasione di Agri@Tour 2018, alle aziende agrituristiche presenti saranno inoltre consegnate dal Mipaaft, Ministero per le risorse agricole, alimentari, forestali e del turismo, le nuove targhe con il Marchio Agriturismo Italia e la classificazione con i girasoli, ottenuta con la procedura online per la classificazione realizzata da Ismea, che la Regione Friuli Venezia Giulia ha adottato per prima a livello nazionale.

 

Nello stand ERSA sarà così possibile assistere anche alla presentazione, da parte degli stessi tecnici Ismea (Istituto di Servizi per il mercato agricolo alimentare), della procedura prevista e alla simulazione di classificazione delle aziende.