You are currently viewing Il regista Bonifacio Angius ospite lunedì 25 ottobre al Visionario di Udine e a Cinemazero di Pordenone per presentare “I Giganti”. Con lui gli attori Stefano Deffenu e Riccardo Bombagi
Il regista Bonifacio Angius

Il regista Bonifacio Angius ospite lunedì 25 ottobre al Visionario di Udine e a Cinemazero di Pordenone per presentare “I Giganti”. Con lui gli attori Stefano Deffenu e Riccardo Bombagi

Una rimpatriata tra vecchi amici. Una casa sperduta in una valle dimenticata dal mondo. Tanti ricordi, piombo, e storie d’amore dall’abisso. Già ospite a Udine e Pordenone nel 2015 con il suo film d’esordio Perfidia (e a Cinemazero anche nel 2018 con Ovunque proteggimi), il regista sassarese Bonifacio Angius torna in regione lunedì 25 ottobre per presentare la sua ultima opera, I Giganti, unico film italiano in concorso all’ultimo festival di Locarno. Ad accompagnarlo gli attori Stefano Deffenu e Riccardo Bombagi. Regista (ma anche interprete del film) e cast incontreranno il pubblico del Visionario alle ore 20.00 e il pubblico di Cinemazero al termine della proiezione delle ore 20.45. La prevendita dei biglietti è attiva online e presso le casse dei cinema.

“I giganti è un film nato da diverse congiunture e suggestioni inevitabilmente legate al triste e sconvolgente periodo che tutti insieme stiamo affrontando con immense difficoltà. – dice il regista – È una storia densa di rabbia, dolore, tenerezza, fragilità, furore, ironia, cinismo e violenza. Una violenza a volte nascosta, velata, a volte evidente, cristallina, subdola e premeditata. L’idea del film nasce dall’urgenza di mettere a nudo le fragilità dei rapporti umani e di mostrarne il disequilibrio, cercando attraverso il mezzo cinematografico di illuminarne i lati più oscuri, nostalgici, sinistri e malinconici.”

Per la programmazione completa e sempre aggiornata e per l’acquisto dei biglietti online consultare i siti www.visionario.movie e www.cinemazero.it. Ricordiamo che per accedere ai cinema è necessario mostrare il Green Pass, la certificazione verde Covid-19. Per la visione dei film rimane obbligatoria la mascherina (chirurgica o ffp2).