Al momento stai visualizzando “Latte nostro”, proiezione e degustazione venerdì 22 luglio al Visionario di Udine. Ospiti il regista Trentini e il direttore dell’Ecomuseodelle Acque del Gemonese Tondolo

“Latte nostro”, proiezione e degustazione venerdì 22 luglio al Visionario di Udine. Ospiti il regista Trentini e il direttore dell’Ecomuseodelle Acque del Gemonese Tondolo

  • Categoria dell'articolo:Udine
  • Autore dell'articolo:

Venerdì 22 luglio alle ore 19.00 al Visionario di Udine proiezione speciale di LATTE NOSTRO, documentario firmato da Michele Trentini e prodotto dall’Ecomuseo delle Acque del Gemonese e dall’Ecomuseo Val di Peio. La serata – a ingresso gratuito – è tra le proposte che la Mediateca Mario Quargnolo del Visionario dedica al cinema del territorio. Ospiti in sala il regista Michele Trentini e il direttore dell’Ecomuseo delle Acque del Gemonese Maurizio Tondolo. Al termine della proiezione sarà possibile degustare varie stagionature del formaggio della Latteria turnaria di Campolessi.

Il film documenta le filiere della Latteria turnaria di Campolessi di Gemona e del Caseificio turnario di Peio, raccontando la rinascita di una delle più antiche forme di cooperazione agroalimentare, un tempo diffusa in tutto l’arco alpino. Allevatori, pastori e casari contribuiscono alla produzione di straordinari formaggi a latte crudo senza utilizzo di fermenti industriali, presìdi Slow Food, sostenuti da due ecomusei che operano sui rispettivi territori per preservare la cultura e le tradizioni. Il film si inserisce in un percorso di valorizzazione ecomuseale del sistema di caseificazione collettiva, ancora presente nel settore orientale dell’arco alpino.

Michele Trentini, già in passato ospite del Visionario, è un documentarista indipendente i cui film pongono al centro il paesaggio alpino e agricolo e la vita di persone con un forte legame con il territorio, esplorando spesso la relazione tra cibo, cultura e produzioni sostenibili. Tra i suoi film ricordiamo “Cheyenne, trent’anni” (2009) che racconta la quotidianità di una pastora, “Piccola terra” (2012) che narra storie contadine contemporanee di recupero dei paesaggi terrazzati, fino alle opere più recenti (2022): “Paesaggio fragile” sulla rinascita della Val Visdende dopo la tempesta Vaia e “Alpinestate”, che indaga il rapporto con la natura a seguito della pandemia.

Per maggiori informazioni sulla programmazione consultare il sito www.visionario.movie.