Le donne in un’altra città, dibattito on-line giovedì 21 gennaio

Le donne in un’altra città, dibattito on-line giovedì 21 gennaio

La pandemia che ha coinvolto il mondo intero, e non in minor misura Trieste, non ha fatto che evidenziare ancora di più alcune problematiche sociali riguardanti le donne. Oggi è quanto mai evidente che la città non può più permettersi di essere un fattore di degrado ambientale: per la sua storia passata e recente dovrà rappresentare la frontiera dell’inclusione sociale.

Dovrà con maggiore convinzione sperimentare strategie economiche che abbiano al centro donne e uomini e promuovano il lavoro quale luogo di dignità, emancipazione, socializzazione e superamento delle diseguaglianze.

Dovrà chiamare a un nuovo e forte protagonismo le donne che, nonostante siano più della “metà del cielo” e la maggioranza della cittadinanza attiva, continuano a essere costrette a un ruolo di minoranza.

Chiunque debba stilare un programma in qualche modo “politico” non può non tenere conto delle donne: con le loro istanze, con le loro esperienze lavorative e i vissuti personali. Con le loro grandi capacità.

Dalle esperienze e dai vissuti di varie personalità femminili del territorio, Un’altra città vuole allargare e vivacizzare il dibattito.

Lavoro e discriminazioni, peso del welfare prevalentemente sulle spalle femminili, salute di genere sono solo alcuni degli argomenti al centro del dibattito

Per questo, per dare voce alle istanze del maggior numero possibile di donne, che hanno proposte in molteplici ambiti di vita quotidiana, Un’altra città vuole dare appuntamento a giovedì 21 gennaio alle 18 sulla piattaforma zoom per “Le donne in un’altra città”, primo incontro tematico del 2021.

Al link  https://us02web.zoom.us/j/87495904968?pwd=Ky9SQ1I3RndSUWV4Z2lkdVYxcS9rZz09

l’attrice Sara Alzetta introdurrà il dialogo tra la consigliera comunale del Pd Fabiana Martini, la giornalista Vesna Pahor, la presidente del centro antiviolenza Goap Tatjana Tomicič, Hermine Letonde Gbedo del Comitato Diritti Civili Prostitute,  Silva Bon dell’associazione Luna e l’altra, Geni Sardo  della Ncdl Cgil e l’ex consigliera di parità Gabriella Taddeo.

Sarà possibile partecipare ed intervenire all’incontro anche sulla pagina FB (https://www.facebook.com/unaltracittatrieste) e attraverso il canale youtube di Un’altra città (https://www.youtube.com/channel/UCr7TtezjvCgZ3Ih0-Okxjug).

Questo il link all’evento fb: https://www.facebook.com/events/802001813683376

e il rimando al programma aggiornato di Un’altra città: https://unaltracittatrieste.home.blog/2020/12/02/unaltra-citta-programma-per-le-amministrative/