Al momento stai visualizzando L’International Flute Ensemble apre a Trieste Link giovedì 5 maggio in piazza Unità. Venerdì 6 l’attrice Alessandra Mastronardi al Tartini incontrerà un duo di musiciste ucraine
L’attrice Alessandra Mastronardi, dal 2019 Goodwill Ambassador dell'UNICEF Italia

L’International Flute Ensemble apre a Trieste Link giovedì 5 maggio in piazza Unità. Venerdì 6 l’attrice Alessandra Mastronardi al Tartini incontrerà un duo di musiciste ucraine

  • Categoria dell'articolo:Trieste
  • Autore dell'articolo:

Note di pace e un ponte virtuale di musica da Trieste a Kiev: il Conservatorio Tartini rinnova il suo impegno per la convivenza amichevole fra giovani cittadini di diversa nazionalità. Un esempio è l’International Flute Quartet del Conservatorio Tartini, un Quartetto che vede suonare insieme quattro giovani musicisti di diversa nazionalità – Artur Ivelja flauto (Croazia), Jelly Dorotija Andrejcsik violino (Ungheria), Danijel Trajkovic viola (Serbia) e Iryna Bobyereva violoncello (Ucraina) – e nel quale si è perfettamente integrata la studentessa di violoncello giunta al Tartini dall’Ucraina poche settimane fa insieme ad altri studenti del Conservatorio di Kiev, segno tangibile della forza di integrazione che la musica produce come valore di pace e di fratellanza. Sarà proprio International Flute Quartet a inaugurare la 9^ edizione di Link Festival del giornalismo, giovedi’ 5 maggio alle 18.30 nella Fincantieri Newsroom di Piazza Unità a Trieste. L’evento, denominato come “Musica per la pace”, proporrà note di Wolfgang Amadeus Mozart con il Quartetto in Re Magg. per flauto e archi.
Il Conservatorio Tartini è al tempo stesso attento agli artisti che testimoniano, nel loro quotidiano e anche attraverso il loro lavoro, l’impegno civile per un futuro di pace. «Per questo – spiega il Direttore Sandro Torlontano – insieme al Presidente Lorenzo Capaldosaremo felici di accogliere v
enerdì 6 maggio, alle 15.30, l’attrice Alessandra Mastronardi, dal 2019 Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia, accompagnata dal portavoce Unicef Italia Andrea Iacomini. Insieme incontreranno, nell’Aula Magna del Conservatorio, un Duo di musiciste ucraine composto dalla pianista Iryna Lytvynenko e dalla violinista Anna Biasutti Savytska che eseguiranno dell’autore ucraino Myroslav Skoryk il brano Melodiya per violino e pianoforte. Il Conservatorio non è solo spazio di crescita musicale, ma anche luogo di crescita e formazione umana: per questo rientra nei nostro obiettivi coltivare l’attenzione per le fasce più fragili, le giovani e i giovani ucraini costretti in questi mesi a diventare profughi per sfuggire alla guerra e garantirsi un futuro di pace e sicurezza». All’incontro di venerdì con Alessandra Mastronardi e Andrea Iacomini parteciperanno, insieme al Presidente del Tartini Lorenzo Capaldo e al Direttore Sandro Torlontano, anche diversi allievi e insegnanti del Conservatorio Tartini. Info e dettagli conts.it