You are currently viewing L’orchestra triestina Ferruccio Busoni ha rappresentato ufficialmente l’Italia in un tour in Messico

L’orchestra triestina Ferruccio Busoni ha rappresentato ufficialmente l’Italia in un tour in Messico

È rientrata nei giorni scorsi a Trieste la Nuova Orchestra Ferruccio Busoni, capitanata dal direttore Massimo Belli, al termine di un fortunato tour in Messico dove ha registrato uno straordinario successo di critica e di pubblico. L’eccellenza musicale triestina, dove spiccava anche la presenza del violinista Lucio Degani, è stata scelta dal CIDIM-Comitato Nazionale Italiano Musica – autore del progetto internazionale “Suono Italiano” – per rappresentare l’Italia in occasione dei festeggiamenti promossi dalla Repubblica degli Stati Uniti Messicani per un triplice anniversario: la celebrazione dei 700 anni dalla fondazione dell’antica Tenochtítlan, capitale dell’impero azteco (l’odierna Città del Messico), dei 500 anni dalla sua caduta e dei 200 anni dall’Indipendenza.
In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura e l’Ambasciata d’Italia in Messico – e sotto l’egida ufficiale del Comune di Trieste e della Regione FVG – la Nuova Orchestra Ferruccio Busoni ha rappresentato l’Italia per l’importante occasione tenendo concerti a Saltillo, Coahuila, a chiusura della XXIII edizione della Feria del Libro de Coahuila –
trasmesso anche in diretta televisiva in tutto lo Stato del Coahuila – e a Torreón, presso lo storico Teatro Isauro Martinez. I concerti diretti dal M° Belli hanno visto protagonista la Musica italiana di Giulio Meneghini, Francesco Antonio Bonporti e Antonio Vivaldi, interpretata magistralmente dal violinista Degani (Quattro Stagioni di Vivaldi) e dall’Orchestra.
In occasione del concerto a
Torreón si è anche svolta una cerimonia ufficiale con la consegna dei gagliardetti delle amministrazioni comunale e regionale e delle lettere che gli Assessori alla Cultura del Comune di Trieste Giorgio Rossi e della Regione Fvg Tiziana Gibelli hanno voluto far pervenire tramite il Direttore dell’Istituto di Italiano Cultura Gianni Vinciguerra all’Assessore alla Cultura della Regione di Cohauila.
Com’è noto, il complesso storico Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni”, fondata nel 1965 da Aldo Belli, è una delle prime orchestre da camera sorte in Italia nel dopoguerra e la più antica a livello regionale. Numerose e di peso le attestazioni di stima che accompagnano il suo lavoro, a partire da quelle di un’eccellenza come il violinista Salvatore Accardo L’Orchestra Busoni si distingue come un solido organismo nella vita musicale di Trieste e della regione: formata da affermati strumentisti, vincitori di concorsi internazionali, tramanda a tutti gli effetti la civiltà musicale del Trio di Trieste e del Quartetto Italiano. Il suo storico direttore Massimo Belli, premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha suonato da solista e diretto nelle più importanti sale italiane ma anche in tutta Europa, ex unione Sovietica, Turchia e Sud America. L’Orchestra Ferruccio Busoni è protagonista per tutto l’inverno e la primavera delle Mattinate Musicali Internazionali, che da quest’anno si tengono in sala Luttazzi. Prossimo appuntamento domenica 31 ottobre.