You are currently viewing Musica Cortese propone venerdì 8 ottobre, a Gorizia, “In vino veritas”, dai Carmina Burana ai canzonieri medievali
Dramsam

Musica Cortese propone venerdì 8 ottobre, a Gorizia, “In vino veritas”, dai Carmina Burana ai canzonieri medievali

L’immagine che del vino ci rimanda la lirica musicale medievale riesce bene a soddisfare e a far comprendere le quattro nature che il motto di Apuleio ci consegna, quella simbolica dell’eucarestia, quella farmaceutica, legata al costume e alle abitudini alimentari.

E non poteva che intitolarsi “In vino veritas” l’ultimo appuntamento, oggi, venerdì 8 ottobre, alle 18.30 a borgo castello di Gorizia, casa Morassi (ex Lanterna d ‘oro), di Musica Cortese il festival internazionale di musica antica nei centri storici del Friuli Venezia Giulia.

Ma non solo, perché il concerto che vedrà l’Ensemble Dramsam impegnato in un repertorio che spazia dai Carmina Burana ai canzonieri seguendo il filo rosso del tema del vino nella musica medievale, è inserito anche nel ricco programma di “RibolliAmo”, evento organizzato dall’Associazione produttori Ribolla di Oslavia, che raduna le 7 cantine del colle.

A far risuonare canti e musiche saranno Alessandra Cossi (voce, percussioni), Fabio Accurso (liuti), Gianpaolo Capuzzo (flauti diritti), Fabio Tricomi (viella, liuto, percussioni) e Flavio Cecere (voce, viella).

Al termine della serata, che verrà trasmessa nei giorni seguenti in diretta differita sulla pagina Facebook di Dramsam, verrà offerto un buffet storico dai ricettari italiani tardo medievali a cura dell’associazione Jauffré Rudel.

La partecipazione è gratuita con prenotazione, inviando una email a dramsamcgma@gmail.com o direttamente sulla pagina internet www.dramsam.org. Per partecipare, in base alle normative per il contenimento della pandemia da Covid-19, sarà obbligatoria la verifica del Green Pass/Certificazione Verde in corso di validità o attestazione di tampone negativo al Covid-19 entro le 48h precedenti.