Al momento stai visualizzando John Scofield al Castello di San Giusto per TriesteLovesJazz sabato 16 luglio

John Scofield al Castello di San Giusto per TriesteLovesJazz sabato 16 luglio

  • Categoria dell'articolo:Trieste
  • Autore dell'articolo:

Promosso dal Comune di Trieste nell’ambito di “TriesteEstate” ed organizzato dalla Casa della Musica/Scuola di Musica55, la sedicesima edizione del Festival Internazionale TriesteLovesJazz si articola in ventitré appuntamenti nel periodo compreso tra i mesi di luglio e di settembre.
Nel programma non mancheranno l’appuntamento dedicato al Maestro Lelio Luttazzi, i premi Franco Russo e Jacopo Starini dedicati ai giovani musicisti ed il consueto e suggestivo concerto all’alba per pianoforte.
Il palco del Castello di San Giusto e quello del Parco del Museo Sartorio ospiteranno concerti con la partecipazione di protagonisti della scena del Jazz mondiale, di vari artisti italiani, europei ed extraeuropei di primo piano e musicisti della nostra città e della nostra area geografica che testimoniano, come in ogni edizione, l’alto profilo musicale e la vocazione internazionale del festival.

Gabriele Centis

Tutti i concerti sono ad entrata libera ad esaurimento dei posti.

Sabato 16 Luglio 2022
Castello di San Giusto
Ore 21.00
Ingresso Libero
Scofield “Yankee Go Home” 4tet

SCOFIELD “YANKEE GO HOME” 4TET
Il chitarrista e compositore americano John Scofield nella sua lunga carriera ha mescolato jazz, fusion, funk, blues, soul e rock. Richiamò per la prima volta l’attenzione su di sé del pubblico di massa nel 1982, suonando nella band di Miles Davis, da allora ha affiancato in tour e in studio stelle quali Herbie Hancock, Robert Glasper, Pat Metheny, John Abercombie, Bill Frisell, Jaco Pastorius, Billy Cobham… Conta numerose nomination ai Grammy, e tre vinti.
Riguardo al concerto di San Giusto John Scofield dichiara: «Il mio nuovo progetto si chiama affettuosamente “Yankee Go Home” – che per me è uno scherzoso gioco di parole su noi “Yankees” che riproponiamo la musica del paese dove siamo nati. Per tentare di dare una definizione, potremmo dire che questa band suona “Roots-Rock-Jazz”, anche se, ad essere sincero, odio mettere delle etichette! L’idea è di riproporre i grandi successi di rock e folk americani, più alcuni dei miei brani originali scritti in quella vena. Mi sto riconnettendo con molte delle mie radici Rock’n’Roll di quando ero adolescente, naturalmente colorate dai miei 50 anni di pratica Jazz. La band è composta da Jon Cowherd (tastierista con Brian Blade Fellowship e Cassandra Wilson tra gli altri), Vicente Archer (contrabbasso con Robert Glasper, Louis Hayes e Scofield Combo 66 ecc.), Josh Dion (batteria) e io alla chitarra. Questi ragazzi sono straordinariamente versatili e altrettanto bravi quando si tratta di essere creativi e attenti all’interplay. Stiamo esplorando rock, funk, country, jazz e musica libera e ci divertiamo moltissimo. Sono entusiasta di questa collaborazione. Per darvi un’idea di dove siamo diretti, ecco alcuni brani che suoneremo:

“Old Man” (Neil Young)
“Wichita Lineman” (Jimmy Webb)
“The Creator Has A Master Plan” (Pharoah Saunders)
“Uncle John’s Band” (Grateful Dead)
“Jesus Children” (Stevie Wonder)
“Somewhere” (Leonard Bernstein)
“Not Fade Away” (Buddy Holly)
“John Hardy” (traditional)
“Fields of Gold” (Sting)
“The Grand Tour” (George Jones)
“Only Love Can Break Your Heart” (Neil Young)
“Estimated Prophet” (Grateful Dead)
PLUS SCOFIELD ORIGINALS!!!».

Jon Cowherd: Piano, Tastiere
Vicente Archer: Contrabbasso
Josh Dion: Batteria
John Scofield: Chitarra

RIEPILOGO EVENTI:

16 LUGLIOJOHN SCOFIELD San Giusto
19 LUGLIO
GLAUCO VENIER, VIOLONCELLI ITINERANTI Sartorio
20 LUGLIO
THE LAST COAT OF PINK, ANGELO COMISSO Sartorio
21 LUGLIO
MAURILIO BALZANELLI, MOMBAO Sartorio
22 LUGLIO
NOCTURNAL FOUR, ANDREA MASSARIA&DITMAS Sartorio
7 AGOSTO
“CONCERTO ALL’ALBA” GIULIO SCARAMELLA Molo Audace
2 SETTEMBRE
“PREMIO FRANCO RUSSO” Sala Luttazzi (“Una luce sempre accesa”)
3 SETTEMBRE
“PREMIO JACOPO STARINI” Sala Luttazzi (“Una luce sempre accesa”)