Al momento stai visualizzando Percoto Canta 2022, nella giuria di qualità entra Simone Bortolotti

Percoto Canta 2022, nella giuria di qualità entra Simone Bortolotti

L’annuncio di un altro grande nome della scena musicale italiana che si aggiunge alla giuria di qualità. L’apertura del bando della sesta edizione del premio internazionale abbinato alla storica manifestazione. La notizia dell’avvio di una masterclass con uno tra i più poliedrici autori del panorama musicale italiano.

Per usare un paragone culinario, la carne messa al fuoco è davvero tanta in vista della semifinale di Percoto Canta, in programma il 23 luglio in piazza Capitolio ad Aquileia. Il festival, diventato in 35 anni di onorata attività e punto di riferimento per giovani e meno giovani cantanti provenienti da tutta Italia, si appresta infatti alla serata che decreterà chi tra i 26 partecipanti salirà l’8 ottobre per la finalissima al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Ma andiamo con ordine.

La semifinale e le masterclass
Dopo le selezioni che si sono svolte a fine maggio scorso a Cervignano, la giuria ha selezionato 26 cantanti provenienti da ogni parte d’Italia. Di questi solo 12 saliranno sul palco del Nuovo di Udine per la finale e per contendersi il primo premio da 10 mila euro messo a disposizione dal Nuovo Imaie, il prestigioso Istituto mutualistico per la tutela degli artisti interpreti ed esecutori. Gli artisti, prima della semifinale, parteciperanno ai due master formativi previsti all’auditorium Biagio Marin di Grado e tenuti da Maila Sansaini, direttrice generale di Nuovo Imaie e dallo stesso Niccolò Agliardi. Per mezzo di queste iniziative l’associazione Percoto Canta vuole fornire nuove proposte didattiche atte a migliorare le tecniche del canto e dell’interpretazione artistico-musicale, la presenza scenica, ma anche per migliorare la conoscenza dei diritti connessi degli artisti (info e iscrizioni su www.percotocanta.it).

Svelato il nome di un nuovo giurato di qualità.
Oltre allo stesso Agliardi, presidente della giuria e della cui fama non occorre aggiungere altro, per la semifinale si aggiunge un nuovo prestigioso nome, quello di Simone Bortolotti. Pianista, tastierista, chitarrista, programmatore musicale, autore, produttore discografico, direttore musicale, vocal-coach per la trasmissione musicale The Voice, direttore d’orchestra a Sanremo, Bortolotti ha lavorato con molti nomi del panorama musicale italiano e internazionale come Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Elisa, Marco Mengoni, Lucio Dalla, Gloria Estefan, Quincy Jones, Kylie Minogue, solo per citarne alcuni.

Il premio internazionale
A margine del contest canoro, anche quest’anno verrà riproposto il Premio Internazionale Percoto Cantache sarà assegnato a tre cittadini italiani residenti all’estero. Il concorso prevede una fase di selezione dei lavori inviati entro il 6 agosto e la serata finale che si terrà, in concomitanza con la 35a edizione del concorso canoro, l’8 ottobre a Udine.
«Scopo di questo premio internazionale – spiega il presidente di Percoto Canta, Giuliano Lestuzzi – è dare visibilità ad artisti italiani o di origini italiane, ma residenti all’estero, operanti nei settori della musica, dell’arte, della scrittura, della poesia, dando loro la possibilità di rientrare nel Paese d’origine per far conoscere la propria storia e il proprio talento e attività artistica». I vincitori della sesta edizione del premio internazionale saranno quindi ospitati per alcuni giorni durante la fase finale del concorso e sul palco del Nuovo avranno la possibilità di raccontare al pubblico la propria esperienza artistica.