Tu che m’hai preso il cuor: appuntamento con il Galà dell’Operetta venerdì 31 luglio a Tolmezzo, sabato 1 agosto a Cividale

Tu che m’hai preso il cuor: appuntamento con il Galà dell’Operetta venerdì 31 luglio a Tolmezzo, sabato 1 agosto a Cividale

TOLMEZZO – Una spumeggiante serata tra famose arie operettistiche e l’immancabile umorismo mitteleuropeo è in programma per il “Galà dell’Operetta – Tu che m’hai preso il cuor”, organizzato nel 2020 nella ricorrenza delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita di F. Lehár, e per il 100° della prima rappresentazione de “L’Acqua cheta” e del 90° della prima rappresentazione de “Al Cavallino bianco”. Per l’occasione, doppio appuntamento per la Fvg Orchestra; venerdì 31 luglio all’Auditorium Candoni di Tolmezzo (ore 20.45) e sabato 1° agosto al Teatro Adelaide Ristori di Cividale del Friuli (ore 21.00).

Durante le serate, si esibiranno la soprano veneziana Daniela Mazzucato, che conta il suo debutto a soli diciannove anni al Teatro La fenice di Venezia, i tenori Max Renè Cosotti (artista molto apprezzato anche per le doti sceniche) e Andrea Binetti (anche lui, vede un debutto da giovanissimo nella Compagnia d’Operetta di Sandro Massimini). A dirigere la Fvg Orchestra, invece, il Maestro Romolo Gessi. Le musiche scelte per la doppia serata sono di Franz Lehár, Leon Bard, Johann Strauss Senior, Carlo Lombardo, Virgilio Ranzato, Johann Strauss Junior, Giuseppe Pietri, Ralph Benatzky, Robert Gilbert, Robert Stolz.

Ricco il programma del Galà dell’Operetta. Si inizia con Gold und Silber – Walzer op.79 (Oro e argento) di Franz Lehár e il Valzer di Frou-Frou – da La Duchessa del Bal Tabarin di Leon Bard, per continuare con Se le donne vo’ baciar – da Paganini e Tace il labbro da La Vedova allegra di Franz Lehár. Ancora, la Chineser Galopp op.20 (Galopp cinese) di Johann Strauss Junior, O Cin-Ci-La – da Cin-Ci-La (Carlo Lombardo, Virgilio Ranzato), Tu che m’hai preso il cuor – da Il Paese del sorriso (Franz Lehár). Nella seconda parte del concerto, invece, troviamo Ouverture – da Il Pipistrello (Johann Strauss Junior), Com’è bello guidare i cavalli – da L’Acqua cheta (Giuseppe Pietri), Leichtes Blut – Polka Schnell op.319 (Johann Strauss Junior) e Quando vien l’estate – da Al Cavallino Banco (Ralph Benatzky). Infine, Dal dì che venne al mondo Sigismondo – Da Al Cavallino bianco di Robert Gilbert, Occhioni Blu – da Al Cavallino bianco di Robert Stolz e Im Salzkammergut – da Al Cavallino bianco di Ralph Benatzky.

La prenotazione per entrambe le serate – in collaborazione con Carniarmonie, associazione internazionale dell’operetta del Friuli Venezia Giulia e Comune di Cividale del Friuli – è necessaria, compilando l’apposito form. Informazioni e prenotazioni per la data di Tolmezzo: sito Carniarmonie – è possibile ritirare il biglietto segnaposto gratuito presso: Palazzo Frisacco | Tolmezzo (lunedì 27 luglio, mercoledì 29 luglio e giovedì 30 luglio dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 venerdì 31 luglio, dalle 10.00 alle 12.30) o Auditorium Candoni | Tolmezzo venerdì 31 luglio, dalle 17.00. Informazioni e prenotazioni per la serata di Cividale del Friuli: sito Ert Fvg (biglietto unico euro 5 – prevendita in teatro giovedì 30 luglio dalle 17 alle 20, apertura biglietteria sabato dalle 18. Prenotazione obbligatoria chiamando il teatro o mandando una mail a teatroristori@cividale.net).

 

image_printStampa l'articolo
(Visited 8 times, 1 visits today)
Chiudi il menu
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Warning: Illegal string offset 'type' in /home/sitoweb6/public_html/comunicati-stampa.fvg.it/wp-content/plugins/essential-addons-for-elementor-lite/includes/Traits/Generator.php on line 132

Warning: Illegal string offset 'context' in /home/sitoweb6/public_html/comunicati-stampa.fvg.it/wp-content/plugins/essential-addons-for-elementor-lite/includes/Traits/Generator.php on line 132

Warning: Illegal string offset 'file' in /home/sitoweb6/public_html/comunicati-stampa.fvg.it/wp-content/plugins/essential-addons-for-elementor-lite/includes/Traits/Generator.php on line 132