“Sofferenze psichiche: dallo psicofarmaco alla scienza dell’auto-cura psichica”, convegno nazionale il 18 e 19 settembre a Gorizia

“Sofferenze psichiche: dallo psicofarmaco alla scienza dell’auto-cura psichica”, convegno nazionale il 18 e 19 settembre a Gorizia

GORIZIA – Il progetto “SconfinataMente: per una guarigione dalla psicofarmaco-dipendenza di massa” giunge al culmine della rassegna estiva nata da un’idea e dall’esperienza ultradecennale dell’Associazione AMA Linea di Sconfine OdV di Gorizia. Il 18 e 19 settembre 2020 dalle 9.00 alle 19.00, si terrà infatti al Teatro Verdi il primo convegno nazionale dal titolo “Sofferenze psichiche: dallo psicofarmaco alla scienza dell’auto-cura psichica”, per approfondire valide alternative all’abuso di farmaci chimici e riportare la salute complessiva e profonda della persona al cuore del dibattito.

Due giorni di viaggio formativo ed esperienziale, alla scoperta delle potenzialità e dei risultati che, da tempo, il paradigma medico di tipo olistico e l’auto-mutuo-aiuto dimostrano nel trattamento del disagio psichico. Un evento che offre aggiornamenti importanti ai professionisti sanitari del settore (psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, ma anche medici generali, infermieri, operatori sanitari, educatori e affini). Al tempo stesso, un’iniziativa nata per accogliere anche il pubblico e creare uno spazio di conoscenza condivisa sulle novità più utili e impattanti per un paziente che possa tornare a essere prima di tutto “persona”.
Lo psichiatra Marco Bertali, presidente dall’Associazione, introdurrà e accoglierà oltre una ventina di ospiti attivi a livello locale, nazionale e internazionale tra cui Pierluigi Lattuada, Daniel Lumera, Giuseppe Tibaldi e Gioacchino Pagliaro, a cui si aggiungeranno esponenti della Società Italiana di Psico Neuro Endocrino Immunologia e psichiatri, psicologi e colleghi provenienti da esperienze molto diversificate e all’avanguardia in questo settore.
Il Convegno, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è patrocinato dal Comune di Gorizia, dall’Azienda Sanitaria e dal Dipartimento di Salute Mentale ASUGI, dal Consiglio del F.V.G. dell’Ordine degli Psicologi, dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Gorizia, dall’Associazione Scientifica Attivismo Quantico Europeo, dalla SIPNEI, dall’Associazione Italiana di Psicologia Transpersonale e dall’Integral Transpersonal Insitute.

Partecipazione gratuita alle due giornate, con registrazione obbligatoria sul sito www.amalineadisconfine.it. Disponibili 16 crediti ECM gratuiti per i primi 100 professionisti della sanità iscritti. Posti in esaurimento. Per informazioni contattare la segreteria organizzativa di Ahau Eventi Olistici al numero 347-4457815 (lunedì-venerdì 10.00-18.00).

Chiudi il menu