Al momento stai visualizzando Venerdi 24 giugno “Tosca” chiude la stagione 2021-2022 Del Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Tosca di Giacomo Puccini per chiudere in bellezza la stagione al Nuovo (foto di Fabio Parenzan)

Venerdi 24 giugno “Tosca” chiude la stagione 2021-2022 Del Teatro Nuovo Giovanni da Udine

Ultimo appuntamento di stagione tutto nel segno della lirica al Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Venerdì 24 giugno con inizio alle ore 20.00 andrà infatti in scena Tosca di Giacomo Puccini.

Presentato per la prima volta al pubblico nel gennaio 1900, il melodramma su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica fu un successo clamoroso che spinse finalmente Puccini fuori dal cliché di “cantore delle piccole cose” in cui era stato relegato da parte della critica. L’opera, dal canto suo, entrò alla velocità della luce nel cuore di milioni di spettatori in tutto il mondo.

Con i suoi colpi di scena e le efficaci intuizioni teatrali, questo autentico capolavoro del teatro lirico cui appartengono alcune fra le romanze più famose della storia è ora riproposto nello scenografico allestimento della Fondazione Teatro Comunale di Bologna, con la regia, le scene e i costumi di Hugo de Ana. Nel ruolo di Floria Tosca il soprano Kristina Kolar, primadonna del teatro di Rijeka sempre più impegnata nelle scene internazionali. Vincenzo Costanzo,uno dei più interessanti e applauditi tenori della nuova generazione, sarà Mario Cavaradossi mentre nel ruolo del Barone Scarpia troveremo il baritono Stefano Meo, particolarmente apprezzato per l’eccezionale padronanza e duttilità vocale.

Maestro Concertatore e Direttore Christopher Franklin. Luci di Valerio Alfieri. Maestro del Coro Paolo Longo. Orchestra, Coro e Tecnici della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, con la partecipazione de “I Piccoli cantori della Città di Trieste”, diretti dal Maestro Cristina Semeraro.
Produzione Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste

In occasione dello spettacolo, secondo le ultime direttive in materia di contrasto alla pandemia, l’accesso in sala sarà consentito anche senza mascherina FFP2

Hugo de Hana ha iniziato i suoi studi a Buenos Aires all’Istituto Superiore d’Arte del Teatro Colón e alla Scuola Superiore d’Arte “Ernesto della Carcova”, laureandosi come professore di Arti visuali e poi come scenografo e costumista per il cinema e il teatro. In Argentina, Cile e Brasile ha messo in scena più di sessanta titoli, ricevendo numerosi riconoscimenti per le sue produzioni. Dal 1990 collabora con importanti teatri italiani e europei. Tra i premi ottenuti l’International Opera Award, il Premio Como Città della Musica, il Premio Internazionale La Chioma di Berenice, il Premio della Lirica Giovanni Zenatello. Gli è stato più volte conferito il prestigioso Premio Abbiati della critica italiana. Tra i suoi ultimi impegni figurano Jerusalem al Festival Verdi di Parma, La fanciulla del West al Teatro di San Carlo di Napoli e ABAO Bilbao, La sonnambula alla Royal Opera House di Muscat (Oman), Aida al Teatro Real di Madrid, Carmen, Tosca e Il Barbiere di Siviglia all’Arena di Verona, La Traviata e La Bohème al Teatro Petruzzelli di Bari.

Christopher Franklin, nato a San Francisco, attualmente vive a Lucca e da tempo collabora con il Teatro Verdi di Trieste dove ha diretto numerosi titoli. Proprio in Italia ha iniziato la sua carriera artistica, nei principali teatri lirici e nei festival. Ha diretto orchestre e tournée in molte sale concertistiche in Italia e all’estero. Le recenti stagioni hanno visto il suo ritorno, oltre al Verdi, anche alla San Francisco Opera, al Palau de les Arts a Valencia, al Teatro Liceu a Barcellona, alla Minnesota Opera, al Teatro Comunale di Bologna, alla Sferisterio di Macerata e al Théâtre des Champs-Élysées a Parigi.

Informazioni e Biglietteria
La biglietteria del Teatro è aperta dal martedì al sabato (escluso festivi) dalle 16.00 alle 19.00. Venerdì 24 giugno sportelli aperti fino all’inizio della rappresentazione. Acquisti online sul sito www.teatroudine.it e sul portale Vivaticket.

Lirica venerdì 24 giugno 2022 ore 20:00

TOSCA

libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
musica di Giacomo Puccini

Floria Tosca Kristina Kolar
Mario Cavaradossi  Vincenzo Costanzo
Il Barone Scarpia Stefano Meo
Cesare Angelotti  Cristian Saitta
Il Sagrestano  Dario Giorgelè
Spoletta Motoharu Takei
Sciarrone Min Kim
Un Carceriere Giuliano Pelizon
Un Pastore Isabella Bisacchi

maestro concertatore e direttore Christopher Franklin
regia, scene e costumi Hugo De Ana
luci Valerio Alfieri
maestro del Coro Paolo Longo
allestimento Fondazione Teatro Comunale di Bologna

Orchestra, Coro e Tecnici della Fondazione
Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste
con la partecipazione de I Piccoli Cantori della Città di Trieste diretti dal Maestro Cristina Semeraro

Produzione Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste